Warning: Use of undefined constant wp_cumulus_widget - assumed 'wp_cumulus_widget' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/newsmag/wp-content/plugins/wp-cumulus/wp-cumulus.php on line 375
News mag | Notizie dal mondo dello spettacolo (Cinema, Musica, Televisione, Teatro & Musical) » – ‘Sono morti ma non se ne sono accorti’: 4 dialoghi surreali al Teatro Millelire

‘Sono morti ma non se ne sono accorti’: 4 dialoghi surreali al Teatro Millelire

sono morti locanda 2

Dalla letteratura al teatro il passo è breve. Così “Sono morti ma non se ne sono accorti”, libro scritto dalla giornalista Mariaceleste de Martino e da Giovanni Smeriglio, il 12 maggio diventa uno spettacolo in scena al Teatro Millelire di Roma. A trasformare in carne e ossa i personaggi del libro ci penseranno Giulia Bornacin e Michele Albini, che firmano anche la regia con lo pseudonimo di Bornalbini. Le luci sono di Mauro Boninfante.

Pubblicato da Sogno Edizioni con prefazione del simpatico Patrizio Roversi, il libro, o meglio l’ebook che ha dato origine alla pièce è composto da 12 dialoghi (di cui 4 prenderanno vita sul palco) ed è stato scritto a distanza. Gli autori non si conoscevano prima di allora: Smeriglio è di Messina e de Martino di Roma. Due mondi che si sono incontrati, portando alla creazione di 24 personaggi. “I protagonisti del libro – fanno sapere gli autori – vivono per inerzia o per schemi. Esistono e non si chiedono neanche il perché. Sono simili agli ‘zombie’. I morti che non se ne sono accorti sono quelle persone che camminano, vivono, parlano, lavorano, guadagnano, fanno tante cose apparentemente, ma in modo banale e standard, come ‘mummie’ avvolte da griffe e tendenze dettate dalla società e imposte dall’omologazione collettiva”. Un tema molto attuale negli anni Duemila, declinato attraverso l’uso di figure molto caratterizzate, come il cliente e la prostituta, che attraverso un surreale scambio di ruoli finiranno per amarsi, o il prete e il peccatore al confessionale. Molto originali i dialoghi tra cervello e cuore, e quello tra una madre e il suo bebè che cresce nel suo utero di plastica.

Alla serata sono stati invitati il presidente del Consiglio Matteo Renzi e Papa Francesco. Non si sa se saranno presenti. La cosa certa, però, è che tutti gli spettatori potranno ricevere in omaggio una copia del libro, semplicemente lasciando la propria email al botteghino. Ecco che letteratura e teatro vanno ancora una volta a braccetto. L’appuntamento è alle ore 21. Per info e prenotazione: www.millelire.org – 0639751063 – 3332911132.

Mi dispiace, i commenti per questo articolo sono chiusi