Warning: Use of undefined constant wp_cumulus_widget - assumed 'wp_cumulus_widget' (this will throw an Error in a future version of PHP) in /membri/newsmag/wp-content/plugins/wp-cumulus/wp-cumulus.php on line 375
News mag | Notizie dal mondo dello spettacolo (Cinema, Musica, Televisione, Teatro & Musical) » – Martino Corti, monologhi pop per indagare il senso profondo della vita

Martino Corti, monologhi pop per indagare il senso profondo della vita

Si è svolta il 29 ottobre, presso il Bobino Club di Milano, tra contaminazioni di esperienze artistiche, la presentazione del nuovo progetto di Martino Corti, ‘Mente e Cemento’.

Vocalmente interessante, un timbro quasi rock, che sporca e contrasta l’incredibile dolcezza della melodia: con queste parole si può descrivere ‘Mente e Cemento’, il singolo di Corti (disponibile dallo scorso luglio su iTunes e in tutti gli store virtuali), prima fatica prodotta insieme all’etichetta indipendente Cimice, fondata da Camilla Salerno. Il brano, scritto dal cantautore milanese e riarrangiato da Fabrizio Ferraguzzo e Luca Pellegrini, racchiude in sé la metafora del viaggio, che tocca la superficie per poi andare ad indagare il senso più profondo della vita di ognuno, attraverso la creazione di un nuovo genere: il monologo pop. Il progetto ‘Mente e Cemento’ è un’idea che prende vita e si sviluppa indipendentemente, non anticipando l’uscita di alcun album, come prevede la filosofia ‘social’ di Cimice Recods, che si sostanzia nella libera circolazione e perpetua condivisione dei prodotti musicali su Youtube e social network.

Classe 1983, milanese. Corti è diplomato al liceo scientifico e laureato al DAMS di Bologna. Durante gli studi universitari si imbatte in Mara Maionchi e Alberto Salerno. Inizia un progetto con dei giovani produttori romani che, però, in quel momento non raggiunge i risultati attesi da Mara e Alberto. Il viaggio di Martino continua attraverso incontri e scontri; letture di diverso tipo, da ‘I miserabili’ a ‘Viva tutto’; studia chitarra, ma non è un chitarrista, suona il piano ma non è un pianista, scrive racconti e poesie. Questo percorso lo porta a conoscere Sandro Mussida, e da questa unione artistica nasce il primo disco ‘Stare qui’. Nel maggio 2010 esce con il suo primo album con il quale accompagna per tutto l’anno i Nomadi in tour: questo fa sì che giri tutta Italia, cominciando dalla loro tappa più importante, il ‘Tributo ad Augusto’ a Novellara. A coronamento di questa splendida e intensa esperienza insieme suonano e cantano un brano tratto da ‘Stare qui’: ‘Il capitano’. A dicembre 2011 partecipa alle selezioni finali del Festival di Sanremo per i giovani. Il pezzo con cui si presenta si chiama ‘Piove con il sole’, che sarà il suo singolo primaverile. ‘Mente e Cemento’ è il primo lavoro prodotto con l’etichetta indipendente Cimice Records; del suo progetto Corti dice: “Solo dopo aver affrontato questo percorso avrò il piacere di avere in mano un disco fisico tutto mio”. Buon ascolto.

Il videoclip di ‘Mente e Cemento’:

[youtube y0Jcyt7G64s]

Mi dispiace, i commenti per questo articolo sono chiusi